Sei in » Politica
09/08/2014 | 13:40

Vuole far sentire tutta la vicinanza ai lavoratori in questione la Presidente dell'Assemblea provinciale del Pd, Paolo Povero che cerca di scuotere le istituzioni locali




Cavallino. È di grande attualità la questione riguardante il caso Unieuro di Cavallino. L’esercizio commerciale che, tempo fa ha deciso il licenziamento di 37 unità facenti parte del proprio staff, versa in gravi condizioni economiche. Ieri, poi, l’annuncio dello sciopero che le sigle sindacali hanno indetto per rivendicare la posizione dei dipendenti dell’azienda.

Vuole far sentire tutta la vicinanza ai lavoratori in questione la Presidente dell’Assemblea provinciale del Pd, Paola Povero, che dice: “In qualità di Presidente dell’Assemblea Provinciale del PD di Lecce desidero esprimere vicinanza e solidarietà ai lavoratori della Unieuro di Cavallino  e alle loro famiglie che lottano oggi per capire quale futuro li attende dalle loro rispettive crisi aziendali”.

La Povero poi conclude : “Si invitano a tal proposito le istituzioni locali, a mettere in campo, oltre a tutto ciò che è nelle loro possibilità e competenza uno sforzo maggiore per non perdere l'ennesimo ballottaggio occupazionale con altri siti produttivi o commerciali. La nostra città oggi con tante crisi occupazionali in essere, non può permettersi di aggregarsi ancora un cospicuo numero di propri concittadini, senza lavoro”.




Autore: Lino Dimitri

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |