Sei in » Cronaca
08/05/2017 | 16:32

Spari e paura all'interno del centro commerciale 'Conad' di Cavallino: una banda di quattro rapinatori si Ŕ presentata armata di tutto punto in una delle gioiellerie del grande magazzino. Divelte alcune vetrine e trafugati svariati preziosi. Poi la fuga a bordo di un'Alfa.


I rilievi dei carabinieri


Cavallino. Paura nel centro commerciale Conad di Cavallino, l’ex Carrefour, dove nel primo pomeriggio di oggi una banda di rapinatori si è presentata in una delle gioiellerie presenti all’interno del grande magazzino. Tanta la paura tra i clienti, soprattutto alla vista delle armi che i quattro balordi avevano in pugno.
 
In particolare, erano da poco passate le ore 15 quando, secondo una prima ricostruzione, una automobile, presumibilmente un’Alfa, si è presentata proprio a ridosso di uno degli ingressi principali del centro commerciale e da quel momento è stato il panico.
 
In quattro si sono diretti all’interno della vicina gioielleria, sita proprio a ridosso dell’ingresso, e hanno fatto razzia di tutto quello che potevano. Prima, però, hanno minacciato clienti e dipendenti brandendo mazze, fucili e pistole, di restare stesi al suolo. Armati di tutto punto, quindi, hanno arraffato tutto quello che potevano dalle vetrine, rompendo più di qualche bacheca che custodiva i preziosi.
 
Poi hanno preso di mira il registratore di cassa, sradicandolo via dal suo posto. Una volta ‘riempite le tasche’, sono fuggiti , a bordo dello stesso veicolo con il quale erano giunti.
 
Tanta, tantissima anzi, la paura di chi si è trovato ad assistere alla scena. Per fortuna, considerato anche l’orario, non era presenta molta gente tra i corridoi della Conand di Cavallino, ma più di qualcuno è rimasto sotto shock.
 
Le indagini, adesso, sono affidate ai Carabinieri che stanno provvedendo a raccogliere le testimonianze dei presenti. Utili potranno essere sicuramente le immagini del sistema di videosorveglianza installato in più punti.




I Carabinieri sul posto
I danni provocati dai rapinatori
La gioielleria presa di mira
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |